il primo magazine sulla sostenibilità applicata

Scienze

SENZA "CERVELLO", MA INTELLIGENTI
Le piante hanno comportamenti sofisticati e socialmente evoluti, e in generale un’affascinante complessità solo apparentemente immobile. Fissità contro movimento, autotrofia contro eterotrofia, lentezza contro velocità, le piante sono il risultato di scelte evolutive opposte a quelle animali, ma comunque efficaci. Comprendere l'intelligenza vegetale aiuta a comprendere meglio l’ambiente, l’ecosistema e perfino la tecnologia. Aggiungi un commento
0
0
0
s2sdefault

Dalla chiocciola al green building


Architettura Sostenibile


di Isabella Goldmann
e Antonella Cicalò

Un libro a cura di

MeglioPossibile


per conoscere e riconoscere l'architettura del futuro

Edizioni FAG Milano

vai ai dettagli
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok