Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito usa cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Qui sotto trovi l’informativa completa e le indicazioni per disattivare o rimuovere i cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Cookie

I cookie sono stringhe di testo che raccolgono e memorizzano informazioni sulla navigazione per essere poi ritrasmessi alla successiva visita da parte dell’utente.

I cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, e in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa.

Cookie tecnici

I cookie tecnici servono per “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy) e possono essere di navigazione, analitici e di funzionalità.

Per questa tipologia di cookie NON è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono utilizzati per la trasmissione di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di terze parti

I cookie di terze parti sono quelli istallati per conto del gestore del sito da siti differenti.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

I cookie installati da questo sito.

Il sito ha al proprio interno i seguenti cookie:

Per disattivare, rimuovere o bloccare i cookie è possibile ricorrere alle impostazioni del browser, secondo le loro indicazioni:

Microsoft Windows Explorer

Google Chrome

Mozilla Firefox

Safari

Opera

“GO GREEN, GO PAPERLESS”: CONTESTATO IN USA IL CLAIM PER PROMUOVERE IN CHIAVE VERDE I SERVIZI ELETTRONICI

Niente carta non vuol dire necessariamente più sostenibilità. Venti importanti aziende americane hanno rimosso gli spot che sponsorizzavano come verdi i loro servizi elettronici.

Megliopossibile -
Megliopossibile - "Go Green, go paperless": contestato in Usa il claim per promuovere in chiave verde i servizi elettronici

Venti importanti aziende americane, operanti nel settore bancario, delle telecomunicazioni e delle utilities, hanno rimosso gli spot che promuovevano come verdi i loro servizi elettronici perché paper free.

La decisione è stata presa in seguito al lancio di una campagna contro il greenwashing relativo alla stampa e ai prodotti di carta, realizzata da Two Sides USA - organizzazione indipendente no profit creata per fornire ai membri della filiera della comunicazione su carta un forum per promuovere la produzione e l'uso responsabile della stampa e della carta, migliorare le pratiche e condividere esperienze di sostenibilità.

«Siamo molto soddisfatti del successo che la nostra campagna ha riscosso fino a oggi. La maggior parte delle aziende sta rispondendo positivamente alle nostre preoccupazioni e alla nostra offerta di collaborazione per lo sviluppo di messaggistica che soddisfi le linee guida per il marketing ambientale stabilite dalla US Federal Trade Commission (FTC)» afferma Phil Riebel, presidente di Two Sides. «L'obiettivo - continua - è quello di eliminare le dichiarazioni infondate e fuorvianti che promuovono le comunicazioni elettroniche come più rispettose dell'ambiente rispetto alla stampa e alla carta. Non abbiamo alcun desiderio di provocare inutili pubblicità negative alle imprese o di intralciare i loro processi di informatizzazione, ma riteniamo che debbano essere rimosse le affermazioni che presentano la carta come nemica dell'ambiente. Invece di accusare queste aziende di greenwashing pubblicamente, infatti, stiamo lavorando con loro per ottenere una risoluzione».

Di seguito riportiamo le principali ragioni che l'organizzazione ha elencato per contrastare tale tipo di claim:

- Affermazioni marketing infondate come "Go Green, Go Paperless" o "Go Paperless, Save Trees" non rispettano le line guida per il marketing ambientale stabilite dalla US Federal Trade Commission (FTC), agenzia del governo statunitense a tutela dei consumatori.

- Messaggi come "Salvare gli alberi" creano la falsa impressione che le foreste siano una risorsa limitata invece che una risorsa rinnovabile che può venire continuamente alimentata, utilizzando pratiche di gestione sostenibile.

- Spesso l'impatto ambientale del passaggio agli "e-media" non viene adeguatamente considerato, talvolta completamente ignorato. L'impatto diretto dei prodotti e servizi delle tecnologie di comunicazione e informazione (ICT) in sostituzione della carta è però tutt'altro che trascurabile e il trade-off  tra le due modalità dipende da diversi fattori, per esempio la frequenza di utilizzo, le fonti i energia usate e la gestione dei prodotti alla fine del loro ciclo di vita.

- Il ciclo di vita degli e-media spesso non è privo di supporti cartacei perché molte persone stampano le comunicazioni a casa o in ufficio

La Redazione

Pubblicato:

Venerdì, 31 Gennaio 2014

Condividi:

blog comments powered by Disqus