Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito usa cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Qui sotto trovi l’informativa completa e le indicazioni per disattivare o rimuovere i cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Cookie

I cookie sono stringhe di testo che raccolgono e memorizzano informazioni sulla navigazione per essere poi ritrasmessi alla successiva visita da parte dell’utente.

I cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, e in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa.

Cookie tecnici

I cookie tecnici servono per “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy) e possono essere di navigazione, analitici e di funzionalità.

Per questa tipologia di cookie NON è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono utilizzati per la trasmissione di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di terze parti

I cookie di terze parti sono quelli istallati per conto del gestore del sito da siti differenti.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

I cookie installati da questo sito.

Il sito ha al proprio interno i seguenti cookie:

Per disattivare, rimuovere o bloccare i cookie è possibile ricorrere alle impostazioni del browser, secondo le loro indicazioni:

Microsoft Windows Explorer

Google Chrome

Mozilla Firefox

Safari

Opera

EDIFICI PUBBLICI

DALI' ALL'ETERNITA'

Categoria // Green Time

Florida: Una architettura sostenibile a prova di uragano  costruisce uno scrigno per un genio immortale. Il Salvador Dalì Museum conserva le opere del grande artista catalano e le protegge dagli agenti esterni. Senza dimenticare il risparmio energetico.

DALI' ALL'ETERNITA'

Sul lungomare di St. Petersburg, in Florida si staglia il Salvador Dalì Museum, Il museo venne fondato da Reynolds Morse, il maggior collezionista di Dalì, nel 1982; nel 2011 lo studio HOK Florida (su disegni di Yann Weymouth) ha raddoppiato la superficie originaria portandola a 6.317 metri quadri su tre livelli, atti a ospitare l'eccezionale collezione permanente di 2140 pezzi dell'artista catalano, tra opere pittoriche, acquerelli, disegni e sculture.

Il progetto di architettura sostenibile è stato sviluppato ispirandosi all'arte surrealista di Dalì e mettendo allo stesso tempo la collezione al riparo dagli uragani che colpiscono spesso la zona. Questa la sfida. Il risultato è un edificio alto più di 18 metri, ad angolo retto in cemento armato in grado di proteggere le opere che contiene dagli uragani di categoria 5 e dai venti a 165 km/h che possono flagellare la zona. Lo spessore del tetto è infatti di 30 cm e le murature di 45 cm. La collezione è conservata infatti al terzo livello, al di sopra del piano di inondazione, ed è quindi al riparo da onde fino ai 9 metri di altezza.

Affiancato a questa sorta di fortezza di cemento, sorge un corpo fluido, denominato Enigma (come un quadro di Dalì del 1929), composto da 1.062 pannelli triangolari in vetro di 4 cm di spessore, stratificato e isolato, progettati per resistere a venti di 135 km/h e all'impatto di un uragano di categoria 3.

Per la prima volta negli Stati Uniti viene utilizzata la geometria geodetica free-form, progettata con il sistema di modellazione apposito per le forme tridimensionali in vetro. Questa particolare geometria geodetica prende spunto da Buckminster Fuller, pioniere del settore, di cui Dalì fu amico e ammiratore.

La collezione è conservata al terzo piano: nelle gallerie, sette condotti in gesso portano la luce e guidano gli occhi sulle inestimabili opere di Dalì mentre gli spazi espositivi sono collegati tramite una “galleria scultorea”, al centro del lucernario ovoidale, offrendo ampi e bellissimi panorami di Tampa Bay.

Il risparmio energetico è garantito dall'utilizzo di strategie sostenibili. Per prima cosa l'edificio è orientato in modo da ridurre il carico solare e sul tetto sono installati collettori solari per la produzione di acqua calda sanitaria e per la deumidificazione del sistema di condizionamento. Inoltre, sono in funzione sistemi per l'autospegnimento delle luci quando gli ambienti non sono utilizzati. L'edificio è ben isolato e, grazie alla massa termica di calcestruzzo, dissipa il calore per ridurre le escursioni termiche.
A dimostrazione del fatto che in un complesso progetto architettonico “d’arte” è possibile garantire la forma corretta e al tempo stesso la corretta funzionalità. Da vedere.

Isabella Goldmann

Pubblicato:

Lunedì, 09 Novembre 2015

Condividi:

blog comments powered by Disqus