Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito usa cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Qui sotto trovi l’informativa completa e le indicazioni per disattivare o rimuovere i cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Cookie

I cookie sono stringhe di testo che raccolgono e memorizzano informazioni sulla navigazione per essere poi ritrasmessi alla successiva visita da parte dell’utente.

I cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, e in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa.

Cookie tecnici

I cookie tecnici servono per “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy) e possono essere di navigazione, analitici e di funzionalità.

Per questa tipologia di cookie NON è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono utilizzati per la trasmissione di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di terze parti

I cookie di terze parti sono quelli istallati per conto del gestore del sito da siti differenti.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

I cookie installati da questo sito.

Il sito ha al proprio interno i seguenti cookie:

Per disattivare, rimuovere o bloccare i cookie è possibile ricorrere alle impostazioni del browser, secondo le loro indicazioni:

Microsoft Windows Explorer

Google Chrome

Mozilla Firefox

Safari

Opera

UOVA DI PASQUA: LA CLASSIFICA BRITANNICA DEI MARCHI CHE RISPETTANO LE FORESTE

Categoria // Green Practice

La rivista britannica non-profit Ethical Consumer, in collaborazione con Rainforest Foundation UK, ha realizzato una guida per spingere gli amanti del cioccolato verso acquisti più consapevoli.

Uova di Pasqua: la classifica britannica dei marchi che rispettano le foreste
Uova di Pasqua: la classifica britannica dei marchi che rispettano le foreste

Rispettare l'ambiente a partire dalla scelta dell'uovo di Pasqua: è la campagna lanciata dalla rivista britannica non-profit Ethical Consumer - in collaborazione con Rainforest Foundation UK, associazione che si occupa di tutelare le foreste pluviali e le comunità indigene - per spingere gli amanti del cioccolato verso acquisti più consapevoli.

Le due realtà - dopo un'accurata indagine che ha coinvolto 70 aziende presenti nel Regno Unito, molte delle quali note in tutto il mondo - hanno stilato una guida semplice e immediata che individua i marchi meno impattanti sui polmoni verdi del nostro Pianeta. La classifica (clicca qui per visionarla) è stata realizzata valutando la provenienza dell'olio palma usato nella produzione delle uova, ma anche di barrette, snack e biscotti, dei marchi presi in esame.

Perché l'olio di palma? La coltivazione di palme da olio è spesso correlata a fenomeni di deforestazione incontrollata in aree ricchissime di biodiversità che andrebbero costantemente tutelate. Centinaia di migliaia di ettari di terreno vergine – nelle foreste indonesiane e malesi – vengono spazzati via per far posto alle piantagioni con ricadute drammatiche sulle popolazioni locali e sul delicato ecosistema. Ora, nel mirino delle multinazionali produttrici anche il bacino del Congo in Africa, territorio che ospita gli ultimi 880 gorilla di montagna rimasti al mondo.

Per evitare che vengano supportate aziende complici della distruzione del nostro patrimonio forestale, è indispensabile diffondere informazioni sulla presenza e provenienza del controverso ingrediente all'interno dei prodotti acquistati. Purtroppo, fino al 2014, il diritto comunitario non impone l'obbligo di dichiarare questi dati nelle etichette alimentari. Da qui, l'urgenza di creare un piccolo manuale utile ai consumatori per destreggiarsi nella scelta.

Tra le aziende migliori, emerge dalla graduatoria, Divine Chocolate e Booja Booja, che non usano olio di palma all'interno dei loro prodotti. Bollino giallo per la multinazionale Nestlé; maglia nera per Mars (produttrice di snack noti come Bounty, M&Ms e Twix) e Kraft (cioccolato Milka, Côte d'or e Toblerone).

Agli ultimi posti troviamo Ferrero: di questo marchio, valutati - tra gli altri - anche gli articoli Kinder Bueno, Ferrero Rocher, Duplo, Fiesta e Tronky.

Non classificate Lindt, per aver fornito a Ethical Consumer informazioni inesatte, e le aziende Thorntons e Guylian, che non hanno consegnato parte della documentazione alle organizzazioni internazionali che fissano gli standard di sostenibilità dell'olio di palma.

Per sapere nel dettaglio come siano state valutate le aziende, clicca qui.

La Redazione

Pubblicato:

Giovedì, 28 Marzo 2013

Condividi:

blog comments powered by Disqus