Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito usa cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Qui sotto trovi l’informativa completa e le indicazioni per disattivare o rimuovere i cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Cookie

I cookie sono stringhe di testo che raccolgono e memorizzano informazioni sulla navigazione per essere poi ritrasmessi alla successiva visita da parte dell’utente.

I cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, e in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa.

Cookie tecnici

I cookie tecnici servono per “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy) e possono essere di navigazione, analitici e di funzionalità.

Per questa tipologia di cookie NON è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono utilizzati per la trasmissione di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di terze parti

I cookie di terze parti sono quelli istallati per conto del gestore del sito da siti differenti.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

I cookie installati da questo sito.

Il sito ha al proprio interno i seguenti cookie:

Per disattivare, rimuovere o bloccare i cookie è possibile ricorrere alle impostazioni del browser, secondo le loro indicazioni:

Microsoft Windows Explorer

Google Chrome

Mozilla Firefox

Safari

Opera

SETTENOVE, LA CASA EDITRICE CONTRO LE DISCRIMINAZIONI DI GENERE

Categoria // Green Practice

Esordirà a settembre 2013 con i suoi primi tre libri in uscita e affronterà la discriminazione e la violenza contro le donne attraverso tutti i generi letterari, con un'attenzione particolare alla narrativa per ragazzi.

Megliopossibile - Settenove, la casa editrice contro le discriminazioni di genere
Megliopossibile - Settenove, la casa editrice contro le discriminazioni di genere
Esordirà a settembre, con i suoi primi tre libri in uscita, la casa editrice indipendente Settenove: il primo progetto editoriale interamente dedicato alla prevenzione della violenza di genere.

Settenove - che deve il suo nome all'anno, il 1979, in cui le Nazioni Unite hanno adottato la Convenzione Onu sull'eliminazione di ogni forma di discriminazione nei confronti della donna (CEDAW) - affronterà la tematica delle discriminazioni e delle violenze contro le donne attraverso tutti i generi letterari, con un'attenzione particolare alla narrativa per ragazzi.

«La violenza contro le donne - si legge in un comunicato della casa editrice - non è un'emergenza improvvisa. La violenza contro le donne è un fenomeno strutturale della società che come tale va affrontato e combattuto. Come? I centri antiviolenza, le associazioni e le convenzioni internazionali ci indicano da anni l'unica vera strada percorribile: l'educazione. Un lavoro pedagogico con bambini e ragazzi per rilanciare il modello dell'educazione paritaria e del rispetto reciproco tra i generi. L'opinione comune ritiene che i mutamenti sociali e le conquiste civili degli ultimi decenni si riflettano naturalmente anche nella letteratura per ragazzi. Non è così, e un pregiudizio come questo impedisce di vedere tutti quegli elementi, iconografici, linguistici e concettuali - ampiamente diffusi nei libri per l'infanzia - che contribuiscono a creare l'immaginario di bambine e bambini secondo modelli di genere precisi e discriminatori. Sia la Convenzione Onu Cedaw che la Convenzione di Istanbul riconoscono apertamente (art. 5 Cedaw e art. 12 C. Istambul) il contributo degli stereotipi di genere alla violenza e chiedono agli Stati aderenti di agire di conseguenza».

Proprio per questa ragione, il marchio si propone di portare alla luce le discriminazioni, di promuovere l'educazione paritaria nelle scuole e di incoraggiare la visibilità di modelli positivi di collaborazione e rispetto, coinvolgendo uomini e donne.

I primi tre libri in uscita
1) Il saggio "Meat Market", scritto da Laurie Penny, giornalista femminista britannica ed editorialista del Guardian (UK), pubblicata in Italia dalla rivista Internazionale
2) "Cosa c'è di più noioso che essere una principessa rosa?" Un libro per bambini di Raquel Díaz Reguera, per riflettere su uguaglianza, stereotipi e pari opportunità
3) "Papà aspetta un bimbo", albo illustrato di Frédérique Loew e Barroux che racconta la gravidanza dal punto di vista del padre e incoraggia un modello positivo di collaborazione familiare

A ottobre, uscirà invece "Di pari passo": percorso educativo contro la violenza di genere per le scuole secondarie di primo grado, di Nadia Muscialini, direttrice del centro antiviolenza Soccorso Rosa di Milano, patrocinato dall'associazione Terre des Hommes. «Abbiamo scelto le scuole medie inferiori perché l'immaginario dei ragazzi, circa i rapporti tra uomo/donna, risulta influenzato dagli stereotipi di genere già a partire dai 10/11 anni - dichiara Nadia - ma a quell'età non è ancora radicato».

Il percorso che il libro propone è volto a decostruire questo immaginario e strutturare relazioni di
rispetto e collaborazione tra il genere femminile e quello maschile.
La Redazione

Pubblicato:

Giovedì, 08 Agosto 2013

Condividi:

blog comments powered by Disqus