Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito usa cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Qui sotto trovi l’informativa completa e le indicazioni per disattivare o rimuovere i cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Cookie

I cookie sono stringhe di testo che raccolgono e memorizzano informazioni sulla navigazione per essere poi ritrasmessi alla successiva visita da parte dell’utente.

I cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, e in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa.

Cookie tecnici

I cookie tecnici servono per “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy) e possono essere di navigazione, analitici e di funzionalità.

Per questa tipologia di cookie NON è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono utilizzati per la trasmissione di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di terze parti

I cookie di terze parti sono quelli istallati per conto del gestore del sito da siti differenti.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

I cookie installati da questo sito.

Il sito ha al proprio interno i seguenti cookie:

Per disattivare, rimuovere o bloccare i cookie è possibile ricorrere alle impostazioni del browser, secondo le loro indicazioni:

Microsoft Windows Explorer

Google Chrome

Mozilla Firefox

Safari

Opera

CHANGEMAKERS FOR EXPO: LE 10 START UP CHE CI CAMBIERANNO LA VITA

Categoria // Green Practice

Imprese sostenibili e innovative che si propongono di avere un impatto positivo "almeno" su un milione di persone ciascuna.

Megliopossibile - Changemakers for Expo: le 10 start up che ci cambieranno la vita
Megliopossibile - Changemakers for Expo: le 10 start up che ci cambieranno la vita
Sono state presentate a Milano le 10 start up nate da Cangemakers – il programma di accelerazione di impresa promosso da Telecom Italia ed Expo 2015 spa. Dieci idee selezionate tra 583 proposte che hanno coinvolto più di 1500 giovani under 30, provenienti da 21 Paesi diversi. Proposte che, da sole, si proponevano l'ambizioso obiettivo di cambiare la vita "almeno" a un milione di persone. Come? Migliorando l'accessibilità ai servizi, favorendo l'inclusione sociale e la sostenibilità ambientale o valorizzando il patrimonio culturale.

Le dieci iniziative scelte - grazie al supporto dell'incubatore d'impresa Make a Cube e di un team di manager e professionisti del settore - in sole 8 settimane sono state trasformate in vere e proprie start up che hanno già destato l'interesse di investitori e partners aziendali di Changemakers. Andiamo allora a conoscerle:

Orange Fiber
Grazie all'utilizzo delle nanotecnologie, questo progetto di moda sostenibile usa materiali ottenuti dagli scarti degli agrumi per realizzare i suoi abiti. Tali materiali sono in grado di rilasciare vitamine A, C ed E quando si trovano a contatto con la pelle, contribuendo al benessere di chi li indossa. I capi di Orange Fiber sono tutti creati da donne in difficoltà e da persone svantaggiate.

5thElementProject
E' la prima piattaforma digitale di terapia e apprendimento per bambini autistici, basata sul movimento e su servizi di assistenza remota. In questo modo, i piccoli pazienti possono proseguire la terapia iniziata nei centri specializzati anche sul computer di casa.

Tooteko
E' una tecnologia in grado di rendere qualsiasi superficie cliccabile (dunque interattiva) e di aggiungere una traccia audio agli oggetti, grazie a un sistema a basso costo (ultrasuoni) e senza l'ausilio del computer. Tra le applicazioni: il supporto a persone con handicap visivi.

Trail Me Up
E' un sistema di realtà virtuale aumentata che permette di fare visite guidate in luoghi accessibili solamente a piedi, come parchi naturali, deserti e foreste. Il "viaggio" può essere sostitutivo dell'esperienza diretta o utilizzabile per scegliere una possibile meta.

Smart Ground
E' un innovativo servizio che consente di "digitalizzare" l'agricoltura. Si propone di aiutare milioni di agricoltori a gestire meglio la propria produzione agricola, grazie a sensori che, inseriti nel terreno, rilevano l'andamento del raccolto e consentono di intervenire sul il sistema agricolo per renderlo più efficiente e sostenibile.

Bircle
Un'applicazione mobile e web attraverso la quale il disabile motorio può acquistare guide turistiche specifiche per le proprie esigenze. Le guide sono classificate per temi o aree geografiche, e riportano tutti i dettagli di accessibilità, declinati per le diverse tipologie di disabilità motoria.

Recyproco
E' un social commerce che unisce i protagonisti del mondo del riuso: artigiani, artisti, aziende, imprese Sociali, Centri del Riuso, semplici cittadini. Obiettivo: dare agli oggetti una seconda vita e costruire un'autentica rete anti-spreco. Un social network che permette di scambiarsi ciò che non viene più utilizzato e di calcolare l'impatto ambientale e sociale della condivisione.

BrandSecurity
Una vera e propria arma digitale contro la contraffazione che permette di verificare l'originalità di un prodotto attraverso un microchip dotato di tecnologia NFC. All'interno del microchip viene inserita una firma digitale che attesta la provenienza dell'oggetto.

PanPan
E' un'applicazione per smartphone che permette di porre domande in tempo reale a persone che si trovano in una qualunque area geografica del Pianeta. Una piattaforma di social information che usa Twitter per inviare domande "geolocalizzate", cioè legate a tematiche inerenti a specifiche aree, e che individua gli utenti presenti in zona in quel momento, verosimilmente in grado di fornire le risposte.

Upendu
Si tratta di una multipiattaforma (virtuale e reale) per lo scambio di oggetti, competenze e tempo nella propria città. Ciascun utente potrà postare le proprie offerte, cercare tra quelle proposte, e contrattare con gli altri utenti i possibili baratti. Gli scambi sono resi ancora più fluidi grazie a un sistema di crediti virtuali.

Per saperne di più, clicca qui!
La Redazione

Pubblicato:

Venerdì, 21 Giugno 2013

Condividi:

blog comments powered by Disqus