Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito usa cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Qui sotto trovi l’informativa completa e le indicazioni per disattivare o rimuovere i cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Cookie

I cookie sono stringhe di testo che raccolgono e memorizzano informazioni sulla navigazione per essere poi ritrasmessi alla successiva visita da parte dell’utente.

I cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, e in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa.

Cookie tecnici

I cookie tecnici servono per “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy) e possono essere di navigazione, analitici e di funzionalità.

Per questa tipologia di cookie NON è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono utilizzati per la trasmissione di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di terze parti

I cookie di terze parti sono quelli istallati per conto del gestore del sito da siti differenti.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

I cookie installati da questo sito.

Il sito ha al proprio interno i seguenti cookie:

Per disattivare, rimuovere o bloccare i cookie è possibile ricorrere alle impostazioni del browser, secondo le loro indicazioni:

Microsoft Windows Explorer

Google Chrome

Mozilla Firefox

Safari

Opera

AEROPORTO DI TORINO CASELLE, LA SOSTENIBILITA’ PRENDE IL VOLO

Categoria // Green Practice

Lo scalo internazionale del capoluogo piemontese è stato il primo al mondo ad aver ottenuto la certificazione ISO 50001 per il suo efficiente sistema di gestione energetica.

Aeroporto di Torino Caselle, la sostenibilità prende il volo
Aeroporto di Torino Caselle, la sostenibilità prende il volo
All'aeroporto di Torino Caselle la sostenibilità prende il volo. La struttura, gestita dal gruppo Sagat, è infatti la prima al mondo ad aver ottenuto, nel giugno 2012, la certificazione ISO 50001 per il suo efficiente sistema di gestione energetica.

Un percorso che ha visto coinvolta tutta la realtà aeroportuale. Il primo passo effettuato dall'azienda è stato quello di analizzare il funzionamento e il consumo di ogni singolo impianto, dalle centrali ai punti luce.

Solo successivamente sono state messe a punto misure correttive volte a massimizzare l'efficienza: a partire dall'installazione di inverter sui ventilatori delle unità di trattamento dell'aria, fino agli interventi operati sui gruppi di refrigeratori. In questo caso sono stati attivati software di gestione a cascata che garantiscono l'accensione di un gruppo, solo quando quello in funzione ha raggiunto il livello di rendimento ottimale. Tra i provvedimenti allo studio, anche la sostituzione dei fari sulle torri che illuminano il piazzale con delle luci a led a basso consumo e ad alta efficienza.

Tale sistema di gestione intelligente non riguarda solo le infrastrutture gestite da Sagat ma va a influenzare anche le attività amministrate da terzi, per esempio le boutique, i ristoranti o i banchi del check in delle diverse compagnie aeree.

Un'operazione virtuosa per le casse dello scalo internazionale e per l'ambiente che viene così alleggerito: «Nel sistema di gestione delle risorse che abbiamo adottato – spiega infatti l'Energy Manager della Sagat - c'e' una doppia valenza, economica e ambientale. Consumare meno energia, infatti, significa anche ridurre le emissioni in atmosfera. Si opera attraverso tante piccole azioni coordinate di energy saving che partono dall'ottimizzazione degli impianti».

Obiettivo del primo anno, la riduzione del 7% dei consumi energetici termici ed elettrici. I dati verranno pubblicati a fine giugno 2013, per effettuare un confronto a 12 mesi dall'ottenimento della certificazione. Positive le anticipazioni: le cifre estrapolate dal primo semestre rivelano come l'aeroporto abbia già ridotto del 10% il dispendio di energia elettrica, un risultato in linea con le aspettative.
La Redazione

Pubblicato:

Giovedì, 11 Aprile 2013

Condividi:

blog comments powered by Disqus