Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito usa cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Qui sotto trovi l’informativa completa e le indicazioni per disattivare o rimuovere i cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Cookie

I cookie sono stringhe di testo che raccolgono e memorizzano informazioni sulla navigazione per essere poi ritrasmessi alla successiva visita da parte dell’utente.

I cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, e in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa.

Cookie tecnici

I cookie tecnici servono per “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy) e possono essere di navigazione, analitici e di funzionalità.

Per questa tipologia di cookie NON è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono utilizzati per la trasmissione di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di terze parti

I cookie di terze parti sono quelli istallati per conto del gestore del sito da siti differenti.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

I cookie installati da questo sito.

Il sito ha al proprio interno i seguenti cookie:

Per disattivare, rimuovere o bloccare i cookie è possibile ricorrere alle impostazioni del browser, secondo le loro indicazioni:

Microsoft Windows Explorer

Google Chrome

Mozilla Firefox

Safari

Opera

AURICOLARI E CASSE AUDIO IN GRAFENE, PER UN SUONO MAI SENTITO PRIMA

Categoria // ICT e Tecnologie Digitali, Grafene

Il primo prototipo è stato realizzato da due giovani ricercatori dell’University of California di Berkeley. Il dispositivo promette prestazioni di gran lunga superiori rispetto agli apparecchi presenti sul mercato e potrebbe essere commercializzato a breve.

Schema che spiega il funzionamento dell'innovativo amplificatore al grafene
Schema che spiega il funzionamento dell'innovativo amplificatore al grafene
Il grafene non smette di stupire. Ora un nuovo studio dimostra come auricolari e casse audio realizzati con questo innovativo materiale possano restituire un suono di qualità notevolmente superiore rispetto agli apparecchi hi-fi attualmente disponibili in commercio.

Due ricercatori della University of California di Berkeley, Qin Zhou e Alex Zettl, hanno realizzato il primo prototipo (clicca qui, per leggere i risultati del loro lavoro).

Il dispositivo è costituito da un diaframma - una sottile membrana - in grafene inserita tra due elettrodi che generano un campo elettrico. Quando il campo oscilla, la membrana vibra e, in questo modo, si produce il suono. Un suono quasi perfetto per l'ascolto umano, considerando come il sistema riesca ad avvicinarsi allo standard ideale che prevede un livello di pressione sonora costante dai 20 Hz ai 20 kHz, si legge sulla MIT Technology Review.

Il merito del risultato va al diaframma in grafene che consente di superare molti limiti dei dispositivi tradizionali. Generalmente, infatti, la maggior parte degli apparecchi presenti in commercio è dotata di una membrana che, per ampliare la gamma di frequenza sonora, deve vedere "smorzata" la sua oscillazione. La bontà di un amplificatore sonoro è infatti proporzionale al cosiddetto fattore di smorzamento. Questa operazione risulta complessa, costosa e produce inevitabilmente delle inefficienze nel sistema.

Un modo per arginare il problema e non perdere la qualità del suono è quello di creare una membrana sottilissima e ultra-leggera, il cui moto venga smorzato senza necessità di interventi ingegneristici particolari, solo grazie all'aria. Una soluzione non immediata perché i materiali finora sperimentati, assottigliandosi, diventano fragili e inadeguati
.
Il grafene ha invece cambiato la prospettiva: sottilissimo e super-resistente, ha reso i ricercatori capaci di realizzare un diaframma perfetto di 30 nanometri di spessore e 5 mm di diametro che - smorzato dall'aria - risulta in grado di trasformare tutta la sua energia in suono e di produrre un'ottima risposta alle frequenze nell'intero spettro dell'udibile.

Le prospettive sono più che promettenti: la tecnologia a breve potrebbe essere commercializzata e conquistare il mercato, soprattutto nell'ambito dei dispositivi mobili, in cui il consumo energetico è di fondamentale importanza.
La Redazione

Pubblicato:

Martedì, 19 Marzo 2013

Condividi:

blog comments powered by Disqus