Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito usa cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Qui sotto trovi l’informativa completa e le indicazioni per disattivare o rimuovere i cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Cookie

I cookie sono stringhe di testo che raccolgono e memorizzano informazioni sulla navigazione per essere poi ritrasmessi alla successiva visita da parte dell’utente.

I cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, e in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa.

Cookie tecnici

I cookie tecnici servono per “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy) e possono essere di navigazione, analitici e di funzionalità.

Per questa tipologia di cookie NON è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono utilizzati per la trasmissione di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di terze parti

I cookie di terze parti sono quelli istallati per conto del gestore del sito da siti differenti.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

I cookie installati da questo sito.

Il sito ha al proprio interno i seguenti cookie:

Per disattivare, rimuovere o bloccare i cookie è possibile ricorrere alle impostazioni del browser, secondo le loro indicazioni:

Microsoft Windows Explorer

Google Chrome

Mozilla Firefox

Safari

Opera

IL NOSTRO LIBRO

ARCHITETTURA SOSTENIBILE

Categoria // Focus

Dalla chiocciola al green building, come conoscere e riconoscere l'architettura sostenibile? Con un libro prezioso MeglioPossibile risponde a queste domande.

ARCHITETTURA SOSTENIBILE
La sostenibilità e uno stile di vita più rispettoso dell’ambiente e delle risorse della terra sono oggi al centro dell’attenzione di tutti. Ma se alcuni comportamenti virtuosi sono abbastanza semplici da acquisire, per altri la situazione è più complessa.
La raccolta differenziata, il risparmio energetico e delle risorse idriche, il riciclaggio dei rifiuti e il contrasto agli sprechi alimentari può essere attuato con pochi semplici accorgimenti.

Ma come si riconosce un edificio sostenibile e un progetto di bio architettura? Come si ottiene il massimo comfort nella propria abitazione o nel proprio posto di lavoro e – soprattutto – quali sono le domande giuste da porre agli architetti e ai tecnici?
Per rispondere a questi quesiti con un linguaggio semplice, ma autorevole, Isabella Goldmann, editore e direttore di MeglioPossibile, e Antonella Cicalò, che cura i contenuti della testata, hanno scritto un libro edito da Edizioni Fag Milano dal titolo Architettura sostenibile per far conoscere - a un pubblico il più vasto possibile - questo nuovo modo di abitare, improntato al comfort e al risparmio energetico in edifici di grande creatività, razionalità e bellezza. Gli stessi  edifici che ogni settimana il sito presenta e descrive.

Questa volta vi offriamo il pdf del primo capitolo, certi che vi incuriosirà al punto di desiderare di proseguirne la lettura.

E allora, cosa sono la bioclimatica, la bioedilizia e la bio architettura di cui tanto si parla oggi? Qual è l’architettura davvero sostenibile, chi sono i suoi precursori lontani e i suoi interpreti oggi? Sapevate che fra i primi a definire il ruolo dell’architetto fu Platone? Che la prima colata di cemento è stata la Grande Piramide? Che in Italia ci sono tanti Comuni Virtuosi che hanno intrapreso la strada del ricorso alle energie rinnovabili? Che un cielo nuvoloso è in realtà più luminoso di un cielo sereno e il calcestruzzo è un materiale naturale? E soprattutto, che la tecnologia non è pregiudizialmente una nemica?

Tante domande e tante risposte, alcune delle quali formulate dagli architetti di un remoto passato e perfino dagli… animali, come il Nautilus, la cui conchiglia è riprodotta nella spirale che caratterizza il logo della nostra testata ed è un esempio di proporzione aurea.

Vogliamo indurvi a una riflessione semplice, la stessa che ritrovate negli esempi all’inizio del volume: fino a non molti decenni fa gli impianti di riscaldamento o condizionamento, cui ora siamo abituati fino alla dipendenza, non esistevano; eppure gli uomini costruivano anche grandi opere architettoniche grazie a saperi e osservazioni tramandati e arricchiti di generazione in generazione che oggi trovano nuove opportunità di applicazione nelle moderne tecnologie. I comfort (calore, luce, ventilazione, raffrescamento) erano garantiti anche allora, sebbene secondo standard percepiti diversamente.

L’importanza della divulgazione di questi temi è alla base della mission stessa del magazine online che state leggendo e quindi le autrici hanno scritto con passione un testo che rilegge in chiave sostenibile l’avventura dell’uomo dalla caverna alla casa. «Si tratta di un viaggio che inizia da lontano e che mostra come la moderna architettura debba tenere in considerazione costantemente gli insegnamenti della storia e della natura. È dunque il giusto equilibrio tra la conoscenza del passato e la grande esperienza sulle tecnologie moderne che dà origine al concetto di green building», spiega Isabella Goldmann. «MeglioPossibile è in questo ambito un vero e proprio centro studi sulla sostenibilità applicata e raccoglie le esperienze più significative a livello internazionale nelle varie discipline», sottolinea Antonella Cicalò. Questa impostazione ha consentito di arricchire i contenuti del libro in modo da interessare un vasto pubblico, non solo i professionisti del settore.

Infatti, dall’architettura simbolica, alle energie rinnovabili; dai tepee indiani alla riqualificazione ambientale che Goldmann& Partenrs ha realizzato nel centro di Milano; dalle avveniristiche tecnologie della cyber architettura alla ricca case history di esempi internazionali, questo volume spiega in un linguaggio adatto anche ai non addetti ai lavori qual è e da dove viene l’architettura del futuro: economica, ecologica ed estetica.

Alcuni argomenti trattati sono:

i principi che definiscono la bio architettura e l'architettura bioclimatica - L'architettura simbolica, gli elementi e le energie - Dalle architetture animali ai padri dell'architettura sostenibile - La progettazione sostenibile, dalla casa passiva alle energie rinnovabili - Comuni Virtuosi e Patto dei Sindaci - La cura del patrimonio edilizio - Il cantiere sostenibile. Un esempio di riqualificazione ambientale nel cuore di Milano - Le più belle realizzazioni di architettura sostenibile in Italia, in Europa e nel Mondo.


Altre domande e altre risposte si pongono oggi a chi affronta la scelta di abitare sostenibilmente, dal social housing, all’integrazione e la tutela del paesaggio. Ma questo è il futuro.

Fabrizio Comolli, publisher & responsabile iniziative speciali di Edizioni Fag che edita il volume ha affermato che FAG è lieta di accogliere nel suo catalogo questa pubblicazione innovativa a cura di MeglioPossibile.it, che arricchisce la sua linea editoriale sulle tecnologie sostenibili, quanto mai attuale. «MeglioPossibile.it rappresenta, inoltre, un esempio di eccellenza nell'integrazione tra comunicazione cartacea, digitale e web, in cui FAG crede fortemente. L'opera Architettura sostenibile, disponibile sia in edizione cartacea sia in formato ebook, nasce quindi sotto ottimi auspici e ci auguriamo che possa essere apprezzata da un vasto pubblico di professionisti, studenti e clienti "smart", aperti alla cultura dell'innovazione e dell'ecocompatibilità».

Architettura sostenibile, Isabella Goldmann - Antonella Cicalò.
Prezzi: libro 27 euro; ebook 19 euro, 272 pagine a colori Edizioni FAG Milano (www.fag.it), 2012.

La Redazione MeglioPossibile

Pubblicato:

Mercoledì, 01 Febbraio 2012

Condividi:

blog comments powered by Disqus