Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito usa cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Qui sotto trovi l’informativa completa e le indicazioni per disattivare o rimuovere i cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Cookie

I cookie sono stringhe di testo che raccolgono e memorizzano informazioni sulla navigazione per essere poi ritrasmessi alla successiva visita da parte dell’utente.

I cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, e in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa.

Cookie tecnici

I cookie tecnici servono per “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy) e possono essere di navigazione, analitici e di funzionalità.

Per questa tipologia di cookie NON è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono utilizzati per la trasmissione di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di terze parti

I cookie di terze parti sono quelli istallati per conto del gestore del sito da siti differenti.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

I cookie installati da questo sito.

Il sito ha al proprio interno i seguenti cookie:

Per disattivare, rimuovere o bloccare i cookie è possibile ricorrere alle impostazioni del browser, secondo le loro indicazioni:

Microsoft Windows Explorer

Google Chrome

Mozilla Firefox

Safari

Opera

ECONOMIA ETICA

2 VOLTE NATALE

Categoria // Etica, Economia

In Svizzera opera "La Prairie", un' istituzione sociale che a Natale dà vita a un'originale iniziativa. In questa "vigilia di tutto " (economia, politica, abitudini e futuro del Paese) ecco un modo di cambiare strada.

2 VOLTE NATALE

Quasi centomila persone sono alle prese con la confezione di un pacchetto per l'azione «2 volte Natale». Tra i beneficiari, la casa aperta La Prairie di Berna che la parrocchia della Trinità ha installato a titolo gratuito presso la vecchia casa di campagna, tutelata come monumento storico cittadino.
Circa 60 tra volontarie e volontari rendono possibile che ogni persona possa trovare la tavola apparecchiata. E le persone possono contribuire a decidere che cosa finirà in tavola a «La Prairie» perché, in questo periodo, quasi centomila cittadini svizzeri preparano un pacchetto di Natale extra.
Lo riempiono con alimenti a lunga conservazione come olio, zucchero, pasta, cioccolato, farina. Poi ci scrivono sopra «2 volte Natale», e lo portano alla posta, che si fa carico dei costi per la spedizione. Tutti questi pacchetti saranno poi raccolti nel centro della Croce Rossa Svizzera, dove vengono aperti da un migliaio di volontarie e volontari, che smistano le merci (non solo cibo ma anche giocattoli e indumenti) e le fanno giungere attraverso le sezioni cantonali della Croce Rossa a orfanatrofi, mense popolari, case di riposo, famiglie bisognose, comunità e, per l'appunto, anche alla casa aperta «La Prairie».


Ogni gruppo addetto alla cucina crea con fantasia e con molta cura un menu appetitoso da servire ai tavoli. Il menu costa cinque franchi; chi, però, non è in grado di pagare questo contributo può guadagnarsi il cibo lavorando. Ogni giorno si ritrovano all'incirca 50 ospiti.Una cayena di economia etica virtuosa che contribuisce alla tenuta della società elvetica.
Qui, si incontrano volti noti e si chiacchiera un po' con gli sconosciuti. E così i presenti mangiano, giocano a giochi di società, dipingono, si cimentano con gli strumenti musicali con  un  calore umano tutto particolare che rende «La Prairie» un'esperienza unica.

Giovani, vecchi, portatori di handicap fisici e mentali, insomma persone che fuggono dalla solitudine  si recano a «La Prairie» in cerca di calore e di cibo buono e sano per il corpo e per l'anima.

Due volte Natale allora, una per noi e una per gli altri, è l'bbiettivo che dobbiamo darci se vogliamo che il 2013 si trasformi davvero in un'opportunità o perlomeno non ci abbatta, ma ci aiuti a voltare finalmente pagina.

Antonella Cicalò

Pubblicato:

Domenica, 23 Dicembre 2012

Condividi:

blog comments powered by Disqus