Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito usa cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Qui sotto trovi l’informativa completa e le indicazioni per disattivare o rimuovere i cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Cookie

I cookie sono stringhe di testo che raccolgono e memorizzano informazioni sulla navigazione per essere poi ritrasmessi alla successiva visita da parte dell’utente.

I cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, e in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa.

Cookie tecnici

I cookie tecnici servono per “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy) e possono essere di navigazione, analitici e di funzionalità.

Per questa tipologia di cookie NON è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono utilizzati per la trasmissione di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di terze parti

I cookie di terze parti sono quelli istallati per conto del gestore del sito da siti differenti.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

I cookie installati da questo sito.

Il sito ha al proprio interno i seguenti cookie:

Per disattivare, rimuovere o bloccare i cookie è possibile ricorrere alle impostazioni del browser, secondo le loro indicazioni:

Microsoft Windows Explorer

Google Chrome

Mozilla Firefox

Safari

Opera

Comitato Scientifico

MAURIZIO DE TILLA - Presidente

Napoletano, classe 1941, avvocato civilista, esercita dal 1965 con studi a Milano, Roma e Napoli. Presidente del comitato di Scienza e Diritto della Fondazione Veronesi e promotore e socio fondatore della fondazione Etica ed Economia. Per dieci anni presidente della Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza forense, dal 2007 è presidente dell’Associazione europea degli Enti Previdenziali con sede a Bruxelles e dal dicembre 2008 presidente dell’Organismo Unitario dell’Avvocatura. Giornalista pubblicista collabora con riviste giuridiche e periodici economici. Ha coordinato la stesura dei volumi “La fecondazione assistita” e “Il testamento biologico”. E’ autore con Umberto Veronesi e Lucio Militerni di “Nessuno deve scegliere per noi” (Sperling e Kupfer, 2007) e “La parola al paziente”(idem, 2008).

Da sempre impegnato nel sociale, ha ricevuto importanti incarichi e riconoscimenti in Italia e all’estero in diversi settori istituzionali e giuridici. Coordina diverse commissioni internazionali e ha partecipato ai lavori di organismi ministeriali per la riforma del processo civile e dell’ordinamento professionale.

CINI BOERI

Cini Boeri, laureata al Politecnico di Milano nel 1951, dopo una lunga collaborazione con Marco Zanuso, inizia la propria attività professionale nel 1963, occupandosi di architettura civile, e disegno industriale.

Ha progettato in Italia e all'estero case unifamiliari, appartamenti, allestimenti museali, uffici, negozi, dedicando grande attenzione allo studio della funzionalità dello spazio e ai rapporti psicologici tra l'uomo e l'ambiente. Nell'ambito del disegno industriale si è occupata in modo particolare del progetto di elementi per l'arredo e di componenti per l'edilizia. Diverse sue realizzazioni sono presenti in musei ed esposizioni internazionali.

Ha tenuto conferenze e lezioni presso diverse università e istituzioni in Italia ed all'estero a Berkeley, Barcellona, al Nucleo del Deseno Industrial di Sao Paulo, al Collegio degli Architetti di Rio de Janeiro, alla Cranbrook School di Detroit, alla Southern California Institute of Architecture di Vico Marcote (CH), al Pacific Design Center e alla UCLA di Los Angeles.

Negli anni `81-'83 ha svolto, presso la facoltà di Architettura del Politecnico di Milano, corsi di "progettazione architettonica" e di "disegno industriale e arredamento".

Membro del Consiglio di Amministrazione della XVI Triennale di Milano.

Nel 1986 ha partecipato alla mostra "Progetto domestico" allestita dalla XVII Triennale di Milano.

Ha partecipato a numerose giurie di concorsi internazionali.

Segnalazioni al Compasso d' Oro (1970), Product Design Award Resources Council Inc. (1978), Premio Roscoe (1978), Premio Compasso d'Oro (1979), Premio Saiedue 1983, Medaglia d'oro Bio 10 Lubiana (1984), Product Design Award Resources Council Inc. (1984), Premio Roscoe (1984), Premio Design Stoccarda (1985), selezione Forum Design (1987), Premio Design Auswahl '90 Stoccarda (1990), Medaglia d'oro Premio "Apostolo del design" Milano (2003), Premio Dama d'Argento - Poldi Pezzoli Milano (2006), Premio "Milanodonna" Comune di Milano (2007), premio"Piramidi dell'Accademia Italiana" Firenze (2008), "the IIC Lifetime Achievement Award" Los Angeles (2008), "Good design award" Chicago (2008)

Ha pubblicato: "Le dimensioni umane dell'abitazione" (Milano, Franco Angeli, 1980), i saggi "La dimensione del domestico" in M.Bertoldini (a cura di), La casa tra tecniche e sogno (Milano, Franco Angeli, 1988), "Progettista a committente" in Id., Struttura e percorsi dell'atto progettuale (Milano, Città Studi, l991), nel 2004 "Cini Boeri, architetto e designer" a cura di Cecilia Avogadro (Milano, Silvana Editoriale) .

Oltre a numerosi interventi su riviste specializzate, articoli e notizie su di lei possono essere visti su vari siti e riviste on line.


MARINA DEL BUE

Romana, classe 1957, laureata in scienze biologiche alla Sapienza di Roma, ricopre il ruolo di massimo dirigente di MolMed spa, società biotecnologica milanese di respiro internazionale, focalizzata sullo sviluppo di nuove terapie antitumorali. Ha al suo attivo il ruolo di docente di “organizzazione, strategia e politiche aziedali” presso l’ università Vita-Salute San Raffaele di Milano e attività di ricerca nel campo della biologia molecolare e delle biotecnologie in Italia e al Public Health Institute di New York.

Attualmente integra tutte le competenze e responsabilità relative alla guida e alla gestione di un’azienda quotata altamente innovativa e che opera in un contesto cruciale quale l’oncologia, dalla costruzione di partership internazionali, alle operazioni di “private equity”, alla finalizzazione di accordi di licenza per lo sviluppo di nuovi prodotti con istituti di ricerca e aziende farmaceutiche europee e asiatiche.


NICOLA EMERY

Nicola Emery , filosofo, laurea e Dottorato di ricerca in filosofia nell’ Università di Venezia e Roma, è stato ricercatore con Umberto Galimberti e con Massimo Cacciari.

E’ autore dei libri Lo Sguardo di Sisifo. G. Rensi e la via italiana alla filosofia della crisi (Milano 1997), L’eloquenza del Nichilismo (Roma 2001); L’ architettura difficile. Filosofia del costruire( Milano, 2007); Progettare, costruire, curare .Per una deontologia dell’ architettura ( Bellinzona, 2008; in corso tr. in francese e in tedesco ); ha introdotto e curato volumi in Italia per Adelphi e a Parigi per Allia. Docente titolare delle cattedre di “Filosofia e architettura” e di “Estetica moderna e contemporanea” e dei corsi master presso l’ Accademia di architettura di Mendrisio, Università della Svizzera italiana, membro del Comitato di Riferimento per i Dottorati di ricerca in architettura del Politecnico di Milano, membro della Federazione architetti svizzeri, già membro del Comitato nazionale ella Società Svizzera di Filosofia, ha tenuto conferenze e pubblicato contributi per l’Ordine ticinese degli architetti e ingegneri, per la Società Ingegneri e Architetti svizzeri a Zurigo, per la Scuola di governo del territorio dell’ Istituto Scienze Umane (SUM) a Firenze. Visiting professor nelle scuole dottorali dell’ Università di Genova, dello IUAV Venezia, del Politecnico di Milano, dell’ Università di Pescara e di altri atenei.


MARIO GROSSO

Torinese, classe 1948, laureato in architettura presso la facoltà di Architettura del Politecnico di Torino. Professore Associato in Tecnologia dell’Architettura presso il Politecnico di Torino. Visiting Scientist presso il Lawrence Berkeley Laboratory, University of California e Dean of Academic Affairs della St. John Int.I University del New Hampshire, USA.Svolge attività di ricerca e direzione a livello nazionale e internazionale nell’ambito della sostenibilità ambientale di interventi di trasformazione urbana, progetti edilizi , riciclaggio in architettura, benessere degli spazi esterni, potenzialità di ventilazione naturale e raffrescamento passivo degli edifici, risparmio energetico e uso delle energie rinnovabili nei nuclei abitativi e urbani.

Tiene e coordina corsi post laurea sulla progettazione bioclimatica e ecocompatibile e sulla certificazione ambientale ed energetica . Partecipa come esperto all’attività di sviluppo normativo di enti di governo locale e dell’ UNI, per cui coordina il Mirror Committee dei comitati internazionali Cen/Tc350 e Iso/Tc59/Sc17 sulla sostenibilità delle costruzioni in qualità di capodelegazione italiana.


STEFANO POGUTZ

Ricercatore confermato di Management, Dipartimento di Management Universita' Bocconi Milano. Dal 2008, Direttore del Master di primo livello in Management ed Economia dell'Ambiente e dell'Energia (MEMAE) presso l' Universita' Bocconi. Collabora con il CReSV - Center for Research on Sustainability and Value - centro di ricerca dell'Universita' Bocconi sulle tematiche di management ambientale, corporate sustainability e CSR. Sempre presso l'Universita' Bocconi, e' membro della CSR Unit, Dipartimento di Management.

Dal 2009 e' Chair del Business and the Environment,Interfaculty Group del Master CEMS - MIM (Community of European Management Schools - Master in International Management), di cui e' membro dal 1996. Ha svolto attivita' di docenza in numerosi atenei internazionali: ESADE, Barcellona, Spagna; Rochester Institute of Technology, NY, US; University of Cologne, Germania; Universita' di Almeria, Spagna; Universite' catholique de Louvain; Belgio; Warsaw School of Economics, Polonia; St. Gallen University, Svizzera; Corvinus University, Budapest, Ungheria. Dal 2005 e' membro del Judging Committee dell'Oikos Sustainability Case Writing Competition, OIKOS Foundation for economy and ecology e Universita' di St Gallen, Svizzera, per i temi di sustainability management e sustainability strategy. Ha partecipato a numerosi progetti di ricerca nazionali e internazionali su CSR, sostenibilita' e innovazione tra cui: Response Project, "Understanding and Responding to Societal Demands on Corporate Responsibility"; Equal Community Initiative: "Ethics and SMEs. Supporting the innovation process of SMEs: Small enterprises a vector for sustainable development"; MIUR-PRIN: "Collaboration strategies as an option to foster innovation. The case of hydrogen and fuel cells technologies".

Aree di interesse scientifico
Corporate sustainability, innovazione e nuove tecnologie per l'ambiente (energie rinnovabili, idrogeno, ecc.), CSR.

Principali pubblicazioni
Pogutz S., Russo A., Migliavacca P. (eds.), (2009), Innovation, Markets and Sustainable Energy. The Challenge of Hydrogen and Fuel Cells, Cheltenham, Edward Elgar Publishing; Pogutz S., [2008], "Sustainable Development, Corporate Sustainability and Corporate Social Responsibility: The Missing Link", in Utting P., Clapp J. (eds.), Taming Corporate Capitalism: new perspectives on business regulation and sustainable development, Oxford University Press; Perrini F., Pogutz S., Tencati A., [2006], Developing Corporate Social Responsibility. A European Perspective, Cheltenham, Edward Elgar Publishing.