Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito usa cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Qui sotto trovi l’informativa completa e le indicazioni per disattivare o rimuovere i cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Cookie

I cookie sono stringhe di testo che raccolgono e memorizzano informazioni sulla navigazione per essere poi ritrasmessi alla successiva visita da parte dell’utente.

I cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, e in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa.

Cookie tecnici

I cookie tecnici servono per “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy) e possono essere di navigazione, analitici e di funzionalità.

Per questa tipologia di cookie NON è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono utilizzati per la trasmissione di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di terze parti

I cookie di terze parti sono quelli istallati per conto del gestore del sito da siti differenti.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

I cookie installati da questo sito.

Il sito ha al proprio interno i seguenti cookie:

Per disattivare, rimuovere o bloccare i cookie è possibile ricorrere alle impostazioni del browser, secondo le loro indicazioni:

Microsoft Windows Explorer

Google Chrome

Mozilla Firefox

Safari

Opera

LA CASA DEL BEN-ESSERE©

Categoria // Orientamenti, Architettura

n mostra dal 4 maggio al 4 luglio a Milano un esempio concreto di casa in architettura sostenibile in ogni suo dettaglio. Da visitare per capire come è possibile abitare oggi nel modo migliore.

LA CASA DEL BEN-ESSERE©
La “Casa del Ben-Essere©” è una casa unifamiliare di 80 metri quadri realizzata in edilizia industrializzata, che coniuga materiali, prodotti, tecnologie e soluzioni presenti sul mercato e rappresenta una testimonianza concreta e innovativa di architettura sostenibile di come si possono soddisfare le esigenze dell’abitare contemporaneo, in termini di prevenzione delle patologie, di corretti stili di vita, di valorizzazione delle differenti abilità e di risposte ai desideri di benessere della persona.

L’hanno realizzata tre importanti dell'edilizia italiana, Fumagalli Edilizia Industrializzata, GranitiFiandre e Iris Ceramica, con il patrocinio del Comune di Milano Assessorato alla Salute e in collaborazione con un gruppo di imprese specializzate nell’edilizia, nella domotica, nel settore energetico e nell’arredamento.
Dal 4 maggio al 4 luglio sarà in mostra a Milano ai giardini Indro Montanelli: un esempio concreto di casa completa di tutto, anche dell’arredamento, e di tutte le tecnologie che la rendono autonoma anche dal punto di vista energetico. Si potrà entrare e vedere come funziona e come è distribuita una casa sostenibile, su quali criteri è basata e quale grado di comfort può garantire.
 
Una casa sostenibile é costruita pensando all’uomo e alla sua esigenza di una sempre migliore qualità dell’abitare, con un’attenzione particolare - nel progetto e nella realizzazione come nei materiali impiegati nella costruzione e nell’arredamento - a favorire corretti stili di vita: igiene totale, materiali certificati ed eco-compatibili, corretta illuminazione e ventilazione, rapporto diretto con l’ambiente, cromoterapia e aromaterapia, attività sportiva indoor.
 
Una casa sostenibile in edilizia industrializzata oggi è molto diversa dalle case prefabbricate di una volta. Oggi le tecnologie edilizie si sono evolute e una casa costruita con questi criteri è solida e resistente nel tempo, ha caratteristiche antisismiche, ha  arredi privi di spigoli vivi ed è dotata di domotica, una tecnologia che aiuta non poco la gestione degli ambienti e dei consumi di energia.
 
L’aspetto più interessante è che si tratta di casa economica sia nella sua costruzione che nella sua gestione; pensata per essere vissuta anche da persone "differentemente abili", con un percorso degli spazi interni privo di ostacoli e l’impiego di soluzioni d’arredo “su misura”. Costruirla non costa molto, per l’esattezza costa molto meno che costruirla in edilizia tradizionale, pur garantendo uno standard di qualità molto maggiore di una casa tradizionale, grazie proprio all’evoluzione della ricerca tecnologica.
Ma soprattutto si caratterizza per essere una unità abitativa “viva”, in cui i concetti di qualità ambientale, ecosostenibilità, risparmio energetico, tecnologia, domotica, sicurezza, ergonomia e sensorialità garantiscono il comfort necessario alla salute psicofisica della persona.
 
Oltre a questo, la casa in mostra a Milano, pur essendo un esempio di casa unifamiliare, è stata pensata non come abitazione fine a se stessa, ma come parte di un più complesso edificio, realizzabile attraverso la combinazione di 12 “cellule” e a sua volta replicabile, per dar vita a qualificati interventi di housing sociale.
 
Gli arredi, realizzati con materiali ignifughi ed ecologici, sono verniciati con prodotti non tossici e anallergici, così come anallergiche sono le fibre dei tessuti impiegati. Il loro design, privo di spigoli vivi, garantisce la massima sicurezza anche in caso di presenza di bambini o anziani in casa.
L’illuminazione e l’olfatto meritano una nota a parte perché grande importanza viene riconosciuta alla cromoterapia e all’aromaterapia in una architettura davvero sostenibile. Si tratta di accorgimenti di poco costo che tutti noi potremmo introdurre da subito nelle nostre case e che qui fanno parte del progetto: una nota ione RGB a cromia variabile favorisce processi di cromoterapia e si associa alla presenza di diffusori di essenze che, insieme a una corretta climatizzazione, apportano benefici all'apparato respiratorio.
Anche alla forma fisica è riconosciuta una grande importanza: i sistemi di easy-fitness contribuiscono al mantenimento della forma psicofisica; la doccia a vapore aromo-cromoterapica, aperta sull’ampia serra-giardino, contribuisce a rigenerare preziose energie vitali.
 
Interessante è anche la distribuzione della pianta della casa: la tradizionale suddivisione in “locali” è superata da una organizzazione spaziale in un “unico ambiente”, che ha il suo fulcro nella zona wellness. La percorribilità ad anello e l’assenza di barriere facilitano la fruizione della casa anche da parte di persone con ridotta capacità motoria. Una nota particolare va riconosciuta alla cucina, dotata di una piccola serra per le erbe aromatiche, anch’esse parte di un processo di educazione alimentare ai sapori e alla salute in tavola.
 
Tutti i materiali e le finiture utilizzate sono certificati, riciclabili e di produzione nazionale.
In particolare le ceramiche, che fungono da “epidermide” esterna, sono autopulenti, grazie al processo di fotocatalisi che attiva le proprietà del biossido di titanio, hanno una funzione antibatterica e svolgono un'azione di depurazione dell'aria dalle sostanze inquinanti. Tali proprietà trovano applicazione anche nei pavimenti e nei rivestimenti ceramici interni.
 
La casa, ideata secondo gli standard di classe energetica A+, è concepita per tendere verso l'autonomia energetica, abbattendo i consumi e riducendo le immissioni in atmosfera di CO2. È dotata di un involucro altamente efficiente con pareti, pavimenti, superfici di copertura e infissi con doppi vetri a controllo solare e con proprietà basso emissive che garantiscono il corretto isolamento termico e acustico e un forte risparmio energetico. Prevede l’installazione di un impianto solare termico per il riscaldamento dell’acqua sanitaria e l’integrazione dell’impianto di riscaldamento, con sistemi radianti a pavimento e/o a soffitto, alimentati da impianto in pompa di calore (aria, acqua, geotermico). Attenzione è rivolta anche alla produzione di energia con fonti rinnovabii di tipo eolico e fotovoltaico.
 
Tutto questo sta a dimostrare che ormai il vivere quotidiano di qualità e a costo contenuto è alla portata di tutti. Basta volerlo. Visitare per credere.
 
Per approfondimenti:
Graziella Dolfi

Pubblicato:

Giovedì, 20 Maggio 2010

Condividi:

blog comments powered by Disqus