Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito usa cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Qui sotto trovi l’informativa completa e le indicazioni per disattivare o rimuovere i cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Cookie

I cookie sono stringhe di testo che raccolgono e memorizzano informazioni sulla navigazione per essere poi ritrasmessi alla successiva visita da parte dell’utente.

I cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, e in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa.

Cookie tecnici

I cookie tecnici servono per “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy) e possono essere di navigazione, analitici e di funzionalità.

Per questa tipologia di cookie NON è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono utilizzati per la trasmissione di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di terze parti

I cookie di terze parti sono quelli istallati per conto del gestore del sito da siti differenti.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

I cookie installati da questo sito.

Il sito ha al proprio interno i seguenti cookie:

Per disattivare, rimuovere o bloccare i cookie è possibile ricorrere alle impostazioni del browser, secondo le loro indicazioni:

Microsoft Windows Explorer

Google Chrome

Mozilla Firefox

Safari

Opera

CONCENTRATORI SOLARI E FINESTRE INTELLIGENTI PER GLI EDIFICI GREEN DEL FUTURO

Categoria // Ricerca Scientifica, Architettura Sostenibile

Le due tecnologie sono state presentate dall'Università Milano-Bicocca durante l'incontro "InnovationLab", svoltosi all'interno della Mostra Edilizia Civile Industriale (MECI) a Lariofiere. Guarda il video!

Concentratori solari luminescenti - Università di Milano-Bicocca
Concentratori solari luminescenti - Università di Milano-Bicocca
L'Università di Milano-Bicocca – al recente incontro "InnovationLab" sulle tecnologie avanzate per le attività edili e gli operatori di settore, nell'ambito della Mostra Edilizia Civile Industriale (MECI) a Lariofiere – ha presentato due tecnologie che potrebbero dare un importante contributo alla sostenibilità delle abitazioni del futuro: i concentratori solari luminescenti e le finestre intelligenti.

I primi dispositivi sono in grado di migliorare le prestazioni dei pannelli fotovoltaici attualmente sul mercato, riuscendo ad aumentare la densità di fotoni utilizzati dalla cella per generare elettricità, sfruttando anche la luce diffusa e catturando le radiazioni che normalmente sfuggono ai sistemi convenzionali. Riescono a incrementare così l'efficienza dell'impianto solare, diminuendo contemporaneamente i costi di produzione.

Le finestre intelligenti sono costituite da materiali polimerici organici che cambiano colore (o la loro capacità di trasmettere la luce) grazie alla variazione di corrente elettrica cui sono sottoposti. Sono in grado di modulare la radiazione solare che viene dall'esterno per ottimizzare l'uso della luce artificiale all'interno dell'abitazione (generando un risparmio energetico) e di assorbire il calore. D'estate possono affiancare in modo efficace ed efficiente i sistemi di climatizzazione, andando ad abbassare notevolmente i consumi. Non solo, la variazione dell'intensità luminosa, così come quella del colore, rappresenta un ottimo elemento per la personalizzazione e il design di ambienti interni sia lavorativi che abitativi. Anche in questo caso i materiali usati consentono di abbassare i costi di produzione.

Per approfondire meglio, riportiamo l'intervento che Matteo Salamone dell'Università di Milano-Bicocca ha tenuto durante l'incontro. Guarda il video realizzato in collaborazione con Triwu, la web TV dell'innovazione!

La Redazione

Pubblicato:

Venerdì, 29 Marzo 2013

Condividi:

blog comments powered by Disqus