Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito usa cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Qui sotto trovi l’informativa completa e le indicazioni per disattivare o rimuovere i cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Cookie

I cookie sono stringhe di testo che raccolgono e memorizzano informazioni sulla navigazione per essere poi ritrasmessi alla successiva visita da parte dell’utente.

I cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, e in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa.

Cookie tecnici

I cookie tecnici servono per “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy) e possono essere di navigazione, analitici e di funzionalità.

Per questa tipologia di cookie NON è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono utilizzati per la trasmissione di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di terze parti

I cookie di terze parti sono quelli istallati per conto del gestore del sito da siti differenti.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

I cookie installati da questo sito.

Il sito ha al proprio interno i seguenti cookie:

Per disattivare, rimuovere o bloccare i cookie è possibile ricorrere alle impostazioni del browser, secondo le loro indicazioni:

Microsoft Windows Explorer

Google Chrome

Mozilla Firefox

Safari

Opera

ABITAZIONI SOSTENIBILI

NIDO NELLA FORESTA

Categoria // Nuova Edificazione, Residenziale, Architettura Sostenibile

Si chiama Nest una casa unifamiliare in Giappone che riporta l’abitare al ritmo corretto di rapporto con la Natura e la sostenibilità.

Casa unifamiliare NEST
Il vivere in città ci rende sempre più lontano e sconosciuto il modo autentico in cui ognuno di noi vorrebbe abitare, secondo i ricordi e le abitudini della propria provenienza culturale.
Ma c’è chi, ripercorrendo a ritroso la traccia di pensieri e desideri ancestrali, decide di tornare alle origini. In maniera attuale ovviamente, utilizzando al massimo tutte le opportunità che le nuove tecnologie consentono, ma dando all’intero progetto, fin dall’inizio, il preciso input di privilegiare l’essenziale e il naturale.
 
Progettata da UID architects, NEST è una piccola casa nella foresta circondata dalla natura rigogliosa. Il sito si trova ai piedi di una montagna vicino a Onomichi City, città della prefettura di Hiroshima. La famiglia è composta da una mamma con due figlie e un gatto. Trattandosi di una casa “al femminile”, l’architetto Keisuke Maeda ha pensato che sarebbe stato corretto connettere con delicatezza l’ambiente e l'architettura, permettendo una distanza ravvicinata tra i membri della famiglia. Ne è nato così un unico spazio, che comprende al suo interno sia parte del giardino sia la casa, ripensando ogni cosa in maniera naturale, con materiali naturali, utilizzo della luce naturale e un approccio all’architettura sostenibile molto raffinato ed essenziale.
 
Sono stati rivisitati tutti i concetti fondamentali di elementi base come il pavimento o le pareti. Tutto scopre un nuovo linguaggio e una nuova interpretazione, l’esterno non è esattamente tale, e nemmeno l’interno. Al livello del suolo, per esempio, alcuni spazi sono collegati tra loro da un tunnel che diventa un “formicaio” di cemento con un piccolo ingresso nel suolo. Al di sopra vi è un nido "galleggiante" in legno, composto da rami e foglie cadute.
 
La casa in questo caso è intesa come una tana nella foresta, è caratterizzata da grandi aperture e dalla vegetazione interna. Al di là di ogni fascinazione compositiva, comunque, la casa è tecnologicamente dotata di ogni soluzione che ne abbatte il consumo energetico e ne ottimizza l’impatto ambientale. L’utilizzo di materiali naturali, e l’apertura massima alla penetrazione di luce naturale in tutti gli ambienti ne fanno un luogo di grande equilibrio, e di grande rappresentazione di una architettura sostenibile di qualità.
 
Per approfondimenti:
Gemma Sinibaldi

Pubblicato:

Giovedì, 29 Settembre 2011

Condividi:

blog comments powered by Disqus