Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito usa cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Qui sotto trovi l’informativa completa e le indicazioni per disattivare o rimuovere i cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Cookie

I cookie sono stringhe di testo che raccolgono e memorizzano informazioni sulla navigazione per essere poi ritrasmessi alla successiva visita da parte dell’utente.

I cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, e in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa.

Cookie tecnici

I cookie tecnici servono per “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy) e possono essere di navigazione, analitici e di funzionalità.

Per questa tipologia di cookie NON è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono utilizzati per la trasmissione di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di terze parti

I cookie di terze parti sono quelli istallati per conto del gestore del sito da siti differenti.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

I cookie installati da questo sito.

Il sito ha al proprio interno i seguenti cookie:

Per disattivare, rimuovere o bloccare i cookie è possibile ricorrere alle impostazioni del browser, secondo le loro indicazioni:

Microsoft Windows Explorer

Google Chrome

Mozilla Firefox

Safari

Opera

LANDSCAPE IN A BOX

Categoria // Architettura Sostenibile

Lo studio di progettazione Snøhetta Oslo AS è riuscito a racchiudere un paesaggio in una scatola. Il Reindeer Centre Pavilion rappresenta infatti la chiave di lettura del territorio in cui è stato inserito nel pieno rispetto delle forze della natura che lo circondano: il vento, la roccia, il legno ed il freddo.

LANDSCAPE IN A BOX

Il Dovrefjell è una catena montuosa che forma una barriera tra la parte settentrionale e quella meridionale della Norvegia. E’ sede delle ultime mandrie di renne selvatiche in Europa ed è l'habitat naturale per molte piante ed animali rari. Attività minerarie, tradizioni venatorie ed una storia ricca di viaggiatori e leggende hanno lasciato un segno profondo su questa terra.  Oltre al paesaggio naturale e culturale di rilievo, il Dovrefjell è presente nelle leggende nazionali, nella poesia, nei miti e nella musica che celebrano l’aurea mistica ed eterna di questi luoghi.

E proprio in questo territorio selvaggio, vicino a Hierkinn, ai margini del Parco Nazionale Dovrefjell, sorge il Reindeer Centre Pavilion.  Questo padiglione, la Tverrfjellhytta, è una piccola struttura situata a 1200 metri di altitudine sul livello del mare, posizionata sul massiccio Snøhetta ed è utilizzata come centro educativo. Una cornice di acciaio rettangolare contiene uno spazio di 90 mq protetto da una parete vetrata; un nucleo di legno di sviluppa sinuoso occupando parte del volume interno del padiglione ispirandosi alle curve del panorama montuoso che lo circonda. I visitatori del padiglione possono infatti sedersi su questa forma organica, in legno di pino, fermandosi a riposare, riflettere ed ammirare il panorama, riscaldati da una stufa sospesa che, attraverso il calore, fa sprigionare le essenze lignee e protegge dal clima rigido dell’ambiente esterno.

Particolare attenzione è stata posta sulla durata e sulla qualità dei materiali perché possano resistere alle condizioni climatiche del luogo in cui si trova il padiglione. La cornice rettangolare è realizzata in acciaio grezzo simile al ferro presente nella roccia locale. La forma semplice e l’uso dei materiali naturali nascono dalla tradizione costruttiva locale. Tuttavia, tecnologie avanzate sono state utilizzate sia nella progettazione che nel processo di fabbricazione, ad esempio grazie all’utilizzo di modelli 3D digitali e con l’utilizzo della fresatrice. Aspetto fondamentale è il fatto che il legno sia stato invece assemblato in modo tradizionale, utilizzando solo pioli in legno come elementi di fissaggio. Il muro esterno è stato trattato con catrame di pino mentre il legno interno è stato idratato con olio. Il Padiglione rappresenta un vero e proprio volume di legno che sembra plasmato dal vento in questo territorio incontaminato dove la presenza dell’uomo è negata.

Rispecchia quindi in pieno l'idea dell'integrazione sostenibile del costruito, in un ambiente dove i delicati equilibri naturali vengono preservati.

Clara Simonetti

Pubblicato:

Venerdì, 11 Settembre 2015

Condividi:

blog comments powered by Disqus