Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito usa cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Qui sotto trovi l’informativa completa e le indicazioni per disattivare o rimuovere i cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Cookie

I cookie sono stringhe di testo che raccolgono e memorizzano informazioni sulla navigazione per essere poi ritrasmessi alla successiva visita da parte dell’utente.

I cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, e in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa.

Cookie tecnici

I cookie tecnici servono per “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy) e possono essere di navigazione, analitici e di funzionalità.

Per questa tipologia di cookie NON è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono utilizzati per la trasmissione di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di terze parti

I cookie di terze parti sono quelli istallati per conto del gestore del sito da siti differenti.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

I cookie installati da questo sito.

Il sito ha al proprio interno i seguenti cookie:

Per disattivare, rimuovere o bloccare i cookie è possibile ricorrere alle impostazioni del browser, secondo le loro indicazioni:

Microsoft Windows Explorer

Google Chrome

Mozilla Firefox

Safari

Opera

IL FUTURO È SOSTENIBILE

Categoria // Nuova Edificazione, Terziario, Architettura Sostenibile

Da poco proclamato il vincitore del concorso per il Padiglione Italia all’Expo2015.

IL FUTURO È SOSTENIBILE

Selezionato tra ben 68 progetti provenienti da tutto il mondo, il progetto dello studio Nemesi &Partners di  Roma  rappresenterà una vera e propria vetrina delle eccellenze italiane aperta sul mondo.

Una volumetria generata dal vuoto di una piazza centrale attorno alla quale si riuniscono i 4 blocchi principali dell’edificio, a rappresentare il riunirsi della comunità in un luogo comune e vitale di incontro. Da questo vuoto si accede quindi alle macro funzioni principali: Area espositiva, Auditorium, Uffici e Sale riunioni collegate anche in quota da camminamenti aerei.

Il concetto tradizionale di scatola espositiva viene ribaltato,  accogliendo il visitatore al piano terra, nello spazio aperto permeabile ed avvolgente, in continuità con il percorso espositivo principale del sito di Expo 2015. Dal ventre dell’edificio si accede poi ai grandi volumi, che dai massicci appoggi a terra crescono e si aprono verso l’altro, liberandosi in chiome vetrate caratterizzate da un rivestimento in fibre che simula dei rami, richiamando l’idea della rete sociale e naturale.

Interpretando l'espressione della cultura italiana contemporanea, questo edificio ci proietta anche verso la cultura del futuro, mettendo in campo oltre ai virtuosi aspetti formali, anche pratiche di progettazione green e sostenibilità energetica che nel nostro paese tardano ancora ad essere pienamente applicate.

L’idea è proprio quella di realizzare un organismo in grado di mantenersi il più possibile indipendente energicamente, e in cui si cerca di  garantire al massimo l’equilibrio tra produzione e consumo d’energia.

Per questo sono stati studiati vari sistemi  impiantistici e passivi tra cui: la ventilazione naturale interna per regolare la qualità dell’aria in modo continuo,  un impianto di riscaldamento e raffreddamento a pavimento per termoregolare gli ambienti del percorso espositivo sia d’estate che d’inverno, un  rivestimento in fibra di cemento Ductal, che permette di ottenere l’ombreggiamento necessario assicurando un impatto ambientale bassissimo grazie a delle innovative performances. Infine giardini pensili e una grande terrazza a verde assicurano il recupero delle acque piovane e un abbattimento dell’isola di calore estiva, offrendo inoltre un affascinante luogo di incontro dove poter passeggiare  ammirando dall’alto l’intero spazio espositivo.

Scatta quindi il conto alla rovescia per realizzare a tempo record questo spazio in cui raccogliere il meglio del nostro paese e trasmettere a tutti i visitatori della prossima Esposizione universale di Milano le emozioni di un viaggio dal gusto tipicamente italiano

Ilaria Vigorito

Pubblicato:

Mercoledì, 08 Maggio 2013

Condividi:

blog comments powered by Disqus