Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito usa cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Qui sotto trovi l’informativa completa e le indicazioni per disattivare o rimuovere i cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Cookie

I cookie sono stringhe di testo che raccolgono e memorizzano informazioni sulla navigazione per essere poi ritrasmessi alla successiva visita da parte dell’utente.

I cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, e in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa.

Cookie tecnici

I cookie tecnici servono per “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy) e possono essere di navigazione, analitici e di funzionalità.

Per questa tipologia di cookie NON è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono utilizzati per la trasmissione di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di terze parti

I cookie di terze parti sono quelli istallati per conto del gestore del sito da siti differenti.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

I cookie installati da questo sito.

Il sito ha al proprio interno i seguenti cookie:

Per disattivare, rimuovere o bloccare i cookie è possibile ricorrere alle impostazioni del browser, secondo le loro indicazioni:

Microsoft Windows Explorer

Google Chrome

Mozilla Firefox

Safari

Opera

NOKIA DEVELOPED A SUPERFAST SENSOR FOR HUMIDITY USING GRAPHENE

Categoria // Graphene, ICT and Digital Technologies

In its research centre in Cambridge, the Finnish company designed an ultra-thin, transparent and flexible device providing a record response time.

Megliopossibile - Nokia ha sviluppato un sensore di umidità superveloce grazie al grafene - Foto: Stefano Borini, Nokia Research Center
Megliopossibile - Nokia ha sviluppato un sensore di umidità superveloce grazie al grafene - Foto: Stefano Borini, Nokia Research Center

A super-fast humidity sensor for mobile phones (enabled when the device is brought in contact with water or other liquids) was created at the labs of the Nokia research centre in Cambridge. In this case too, graphene is at the core of the innovation, after being an object of interest for the Finnish company for some time.

Nokia is, in fact, a major player in the European Flagship Graphene project, which we already mentioned in a previous article. The programme – one of the most ambitious the European Commission has ever embarked on – intends to use a one billion EUR investment to develop the full potentials of this material, and thus revolutionize Europe’s future technology.

The device designed by the company, based on graphene oxide, is transparent, flexible, waterproof, and ultra-thin – just 15 nanometres. This feature, in particular, is responsible for its performance, far above average.

The sensor’s response time, in fact, decreases as the membrane’s thickness increases. In this case the response time is just 100 milliseconds, the lowest ever according to the researchers.

This is an important achievement for the renowned manufacturer, which is considering using graphene also to develop innovative photo sensors. In a not too far away future, ultra-flat camera-phones equipped with very high resolution sensors could be developed using the unique properties of this material.

The Editorial Staff
Published on Wednesday, December 18, 2013

Il Direttore

Pubblicato:

Lunedì, 03 Febbraio 2014

Condividi:

blog comments powered by Disqus